Chi siamo - Verdebios - prodotti ed alimenti Bio, Vasto (Chieti)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo

Chi siamo

VerdeBios è una rete fatta di persone, aziende, piccoli imprenditori, ricercatori e agricoltori uniti dalla passione per l’agricoltura biologica e tutto ciò che ruota intorno all’economia e all’ambiente. Noi mettiamo in rete l’esperienza e le conoscenze di esperti del settore che come noi sono alla ricerca di un stile di vita più sobrio. La nostra qualità di vita dipende da noi, da come e quanto consumiamo, da come ci muoviamo e da come produciamo. Quindi la cultura, le conoscenze scientifiche e le esperienze aiutano tutti noi ad essere più consapevoli e comprendere le complesse dinamiche ecologiche e socio-economiche. Orientare le proprie scelte avendone coscienza è un concetto fondamentale che denota uno spiccato senso di libertà. Cerchiamo di dar voce alle persone che giorno dopo giorno lavorano e curano il proprio territorio in modo sostenibile ed attento. Un lavoro silente e costante che si ripete con lo scorrere del tempo. Spesso queste realtà restano all’ombra dei riflettori, ma esistono e ne sono tantissime. VerdeBios mette in rete le esperienze di vita di queste persone, le esperienze di micro e grandi aziende e le conoscenze di esperti, per costruire giorno dopo giorno un futuro migliore. Condurre uno stile di vita più attento agli sprechi, conoscere l’origine delle materie prime e come è stato realizzato e tutto il ciclo di vita di un prodotto, ci guidano verso un consumo critico. La nostra rete sviluppa e realizza concretamente modelli di produzione e di consumo più sostenibili che riducono l’impronta ecologica causata dal nostro stile di vita antropocentrico. Tutti noi siamo degli eterotrofi ovvero dei consumatori, ogni qualvolta acquistiamo orientiamo le scelte di chi ci osserva. Ecco perché il ruolo di consumatore è centrale. Ad esempio quando acquistiamo un prodotto confezionato acquistiamo non solo ciò che ci serve, ma anche cartone, plastica, vetro, inchiostro. Quest’ultimi vengono conferiti al servizio di raccolta dei rifiuti e non sempre possono essere reciclati e recuperati per alimentare altri cicli produttivi. Ecco, in questo caso la soluzione la può trovare il consumatore attraverso l’acquisto sfuso dei prodotti, riutilizzando sempre lo stesso contenitore. Questa in realtà è l’unica strada per invertire la rotta ed attuare una seria politica di riduzione dei rifiuti. Se con il consumo sfuso ci orientiamo verso l’acquisto di prodotti biologici certificati la scelta è più consapevole sia per la nostra salute che per l’ambiente. Meglio ancora se i prodotti acquistati sono realizzati in loco da produttori locali, con principi di etica sociale, che adottano la vendita diretta a filiera corta cosiddetta a km0. Certo l’autoproduzione di tutto ciò che ci serve sarebbe la scelta più saggia, ma spesso mancano le condizioni per poter attuare un modello di questo tipo in cui luogo di produzione e di consumo coincidono. Noi siamo in contatto con chi produce, chi vende e consuma prodotti biologici sfusi e vogliamo divulgare tutto ciò che si si cela dietro questo mondo meraviglioso.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu